Visite ginecologiche non necessarie: medico lariano agli arresti domiciliari
Cronaca

Visite ginecologiche non necessarie: medico lariano agli arresti domiciliari

Agli arresti domiciliari un medico condotto di 47 anni residente e operante  nel porlezzese. Alle prime luci dell’alba i carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare per violenza sessuale, emessa dal Tribunale di Como, nell’ambito dell’operazione “Hippocrates”. L’operazione è il frutto di un’attività di indagine, coordinata dal sostituto procuratore Valentina Mondovì e condotta dai militari della stazione di Porlezza, che ha avuto inizio nel novembre 2017.

Conferenza stampa Carabinieri. Da sinistra il maggiore Filippo Bentivogli - Comandante Compagnia di Menaggio, e il maresciallo capo Luca Donadio
La conferenza stampa dei carabinieri ieri al Comando provinciale di Como. Da sinistra il maggiore Filippo Bentivogli, comandante della compagnia di Menaggio, e il maresciallo capo Luca Donadio

Nel corso dei mesi sono stati raccolti, secondo l’accusa, indizi nei confronti di un medico condotto quarantasettenne che avrebbe compiuto, su alcune pazienti, ispezioni ginecologiche a fronte di patologie che non avevano necessità di questo tipo di controlli.

Ulteriori approfondimenti sulle pagine del Corriere di Como di domani, sabato 18 agosto

17 agosto 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto