Menaggio, “blitz” di Berlusconi sul lungolago

Silvio Berlusconi posa con Paolo Gandola, contitolare di un’impresa di noleggio barche e vicecoordinatore provinciale a Firenze di Forza Italia

Inatteso blitz di Silvio Berlusconi sul Lario, che mercoledì 14 agosto ha deciso di trascorrere una giornata lontano dai riflettori della politica nazionale. Il leader di Forza Italia ha “sorpreso” turisti e abitanti di Menaggio nel pomeriggio, passeggiando (seguito dalla scorta) tra le vie del lungolago del paese rivierasco. Decine di fotografie con i passanti, selfie e strette di mano, dopodiché Berlusconi è rientrato verso Milano.

Grande emozione per Paolo Gandola: l’imprenditore, originario di Menaggio, da anni vive a Campi Bisenzio, dove è consigliere comunale e vicecoordinatore di Forza Italia per la provincia di Firenze.

«È stata una sorpresa incredibile – spiega Gandola, che è contitolare a Menaggio di un servizio di noleggio imbarcazioni – Il presidente Berlusconi è arrivato in auto, con la scorta. Ha passeggiato un po’ sul lungolago e subito si sono fermate diverse persone. È stato molto disponibile, ha stretto mani e fatto fotografie con tutti. Abbiamo avuto l’occasione anche per scambiare una battuta sulla attuale situazione politica e sul prossimo congresso del nostro movimento. Io avevo avuto l’occasione di incontrare un paio di volte il presidente, ma vederlo arrivare così, improvvisamente a Menaggio è stata davvero un’esperienza indimenticabile. Nel tardo pomeriggio, ha poi salutato tutti e spiegato che sarebbe dovuto rientrare a Milano», conclude Gandola.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.