Menaggio, fa esplodere il posteriore del cavallo delle giostre, denunciato

I carabinieri di Menaggio

È un 46enne di Como il responsabile di un vandalismo che a distanza di giorni rimane sempre più difficile da comprendere.

Nella notte di lunedì 17 settembre in centro a Menaggio, in tanti avevano sentito quel grande botto. Si trattava di uno dei cavalli della giostrina “Cavallo dondolante per bambini”, attrazione collocata nella centrale piazza Garibaldi e molto apprezzata dai più piccoli, turisti e residenti.

Qualcuno aveva mandato in mille pezzi il posteriore di uno dei cavalli, facendolo esplodere. Il responsabile del gesto è stato rintracciato dai carabinieri della compagnia di Menaggio, che hanno raccolto testimonianze e passato al setaccio tutti i filmati delle telecamere di sorveglianza puntate sulla piazza e nelle principali vie di accesso.
Dal doppio confronto si è risaliti al 46enne, che avrebbe compiuto il gesto, soltanto per il suo singolare senso del divertimento.

Scelta la “vittima” si era poi messo all’opera. Prima aveva forato il posteriore del cavallo di vetroresina, quindi aveva inserito nel buco praticato un grosso petardo.
Nell’esplosione il cavallo ha perso posteriore ed entrambe le gambe. Ma l’intera giostrina è diventata inutilizzabile.
Il responsabile è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura del Tribunale di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.