Mercato da Forte dei Marmi: il sindaco di Olgiate Comasco dice no

Bancarelle e mercato

Bancarelle e mercato Bancarelle e mercato

Il sindaco di Olgiate Comasco Simone Moretti dice no a “I Banchi da Forte dei Marmi” che avevano chiesto di poter piazzare il mercato versiliano sul territorio comunale. Il primo cittadino ha però rifiutato la proposta.

L’annuncio e l’applauso arriva da Confesercenti Como. Dice invece Moretti al riguardo: “Ricordo che una decina di anni fa l’arrivo del mercato di Forte dei Marmi scatenò tante polemiche. Ci vuole doveroso rispetto per il lavoro dei nostri ambulanti, che si alzano alle cinque del mattino e conducono una vita non facile. Ad Olgiate abbiamo il mercato il mercoledì e non si può penalizzare una intera categoria per introdurre le bancarelle di Forte dei Marmi. Se si vuole acquistare da loro sarebbe bene che lo si facesse nel loro luogo di origine e non qui. Al nostro mercato si trovano già prodotti di qualità”.

Moretti ricorda gli interventi già effettuati a favore degli ambulanti del territorio. “Al mercato mi conoscono bene fin da quando ero assessore al Commercio: mi piace tenere un rapporto diretto con gli ambulanti. Con il bando del distretto dell’Attrattività, che aveva per capofila Cavallasca, abbiamo installato le colonnine elettriche e rifatto i bagni del mercato”.

Moretti allarga poi il ragionamento al rapporto tra grande distribuzione e negozi di vicinato: “Siamo arrivati ad avere i centri commerciali aperti 24 ore, compresa la domenica. Non è detto che non si possa tornare indietro”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.