Mercato, il Como valuta solo le uscite

altDopo l’addio a Gibellini

Il Calcio Como non ha ancora fatto il comunicato rispetto al divorzio con l’ormai ex direttore sportivo Mauro Gibellini. Una separazione decisa la scorsa settimana che nella sostanza è già stata attuata anche se manca, da un punto di vista formale, l’ufficialità della notizia. Lo stesso Gibellini domenica scorsa non era allo stadio per assistere alla sfida contro il San Marino e comunque non sta operando sul mercato.
Differenti vedute rispetto ai vertici della società e una serie di scelte

di Gibellini che non sono state apprezzate: tra queste si possono citare la scelta di Silvio Paolucci come allenatore lo scorso anno o l’ingaggio di Luca Tremolada, che ha combinato ben poco, ma che riceve uno stipendio molto più importante rispetto a quello dei compagni di squadra. Qualche cosa può non essere andato bene anche in questa annata e alla fine una serie di fattori hanno portato alla separazione. E si può aggiungere anche un rapporto quantomeno freddino con l’allenatore azzurro Giovanni Colella.
Per quanto riguarda il mercato, per ora la società lariana sta valutando esclusivamente le uscite. I papabili a lasciare il club lariano sono il difensore Migliorini e il centrocampista Panatti. Probabile partente anche Piana, che è di proprietà della Samp e alla fine sarà il club blucerchiato a decidere.

Nella foto:
Mauro Gibellini, a questo punto ormai ex direttore sportivo della formazione lariana

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.