Mercato immobiliare: vendite in aumento nelle località turistiche lariane

LAGOCOMOLago di Como sempre più turistico anche dal punto di vista immobiliare. Aumentano di anno in anno i visitatori stranieri, ma non solo, che scelgono di comprare casa sul Lario per le loro vacanze. A dirlo è l’ufficio studi Gabetti che ha diffuso il report sul mercato residenziale turistico segnalando compravendite in aumento anche nei primi sei mesi del 2016. Già nel 2015, come emerge dai dati dell’Agenzia del Territorio, si è visto un incremento di transazioni nelle località più turistiche del territorio. Basta pensare al +14% di compravendite a Como (da 716 nel 2014 a 818 nel 2015) o al raddoppio di Bellagio e Carate Urio, rispettivamente passate da 25 a 51 e da 14 a 30 transazioni. Numeri che in parte possono essere legati alla ripresa della domanda turistica. In questo senso, secondo il report Gabetti, le zone più richieste sono Cernobbio, Moltrasio, Laglio, Carate Urio, Blevio, Torno e Bellagio. Tedeschi, olandesi, russi, inglesi, ma anche tanti italiani, soprattutto milanesi, sono i più interessati a una casa per le vacanze sul ramo comasco del lago e nella maggior parte dei casi cercano bilocali o trilocali. Buona la domanda anche su Como nel 2016. Il capoluogo, assieme a Cernobbio, ha le tariffe più alte per immobili in buone condizioni vista lago: in entrambe le realtà, infatti, si può arrivare a 5.100 euro al metro quadrato.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati