L’alpinista morto in Valle d’Aosta. Mercoledì a Moltrasio l’ultimo saluto

L'elisoccorso della Valle d'Aosta L’elisoccorso della Valle d’Aosta

L’ultimo saluto a Roberto Caminada, per tutti “Bobo”, sarà celebrato mercoledì alle 11 nella chiesa di Moltrasio, suo  paese d’origine. “Se n’è andato tra le montagne che amava”. Così, la moglie e le figlie hanno ricordato  l’alpinista comasco di 61 anni morto sabato scorso durante un’escursione sul massiccio del Gran Paradiso.
Dalla Valle d’Aosta è arrivato il nullaosta per la sepoltura dell’alpinista, che abitava con la famiglia a Brienno. Nella chiesta del paese, domani sarà allestita la camera ardente e alle 20.30 ci sarà  un momento di preghiera con la recita del rosario.

Lo scorso fine settimana, l’alpinista era in Valle d’Aosta per un’escursione sulla Grivola con una delle figlie. L’alpinista era a circa 3000 metri di altitudine quando è caduto, scivolando per circa 400 metri sotto gli occhi della figlia, che ha dato subito l’allarme, facendo scattare i soccorsi, purtroppo vani. Padre e figlia avevano scalato insieme la parete della montagna e avevano poi iniziato la discesa con gli sci, finita purtroppo tragicamente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.