Messa Natale tra macerie chiesa Norcia

Vescovo

(ANSA) – NORCIA (PERUGIA), 25 DIC – Messa di Natale a Norcia tra le macerie della concattedrale di Santa Maria Argentea, pesantemente ferita dai terremoti di tre anni fa. L’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo ha sottolineato che la "celebrazione può essere ancora un grido di dolore e di speranza: dolore per il prolungarsi dell’attesa che affievolisce fino a spegnerli sogni e progetti; speranza che, nonostante tutto, mantiene viva la fiducia nell’uomo e nella sua capacità di lavorare efficacemente per l’edificazione del bene comune, al di fuori e al di sopra di interessi e fazioni". "Può essere infine una implorazione accorata che sale a Dio – ha detto il presule – affinché continui a prendersi cura provvidente dei suoi figli, e si rivolge alle Istituzioni perché il grande cantiere della ricostruzione imbocchi finalmente il cammino della concretezza". Il vescovo ha parlato anche della "sobrietà del luogo che ci accoglie".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.