Messi ‘calcio e vita, nulla sarà più come prima’

Il '10' e la pandemia: che dolore perdere cari e non salutarli

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – "Credo che la cosa peggiore di questa pandemia sia stata la frustrazione di perdere le persone che piu’ si amano e spesso senza neanche poterle salutare: trovo questo profondamente ingiusto". Leo Messi racconta il suo dolore a El Pais, nel suo settimanale, e confessa di esser convinto "che il calcio non sara’ più lo stesso, dopo, ma non solo il calcio: penso che neanche la nostra vita sara’ piu’ la stessa". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.