Miami: nel 2018 l’allarme per danni strutturali all’edificio

I lavori sarebbero dovuti iniziare in queste settimane

(ANSA) – NEW YORK, 26 GIU – Nel 2018 un ingegnere aveva messo in guardia su "importanti danni strutturali" all’edificio crollato a Miami e suggerito ai manager di intervenire. I lavori sarebbero dovuti iniziare in queste settimane, due anni e mezzo dopo l’allarme. Lo riporta il New York Times. Le indagini per capire come sia potuto crollare l’edificio sono in corso e gli investigatori stanno aspettando di poter accedere all’area dove continua al ricerca senza sosta dei dispersi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.