Michigan, crollano dighe,10mila evacuati

Dichiarato lo stato di emergenza nella contea di Midland

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – Circa 10.000 residenti nello Stato del Michigan sono stati evacuati dopo il crollo di due dighe causato da forti piogge. Secondo quanto riporta la Bbc, si tratta delle dighe di Edenville e Sanford, circa 230 km a nord di Detroit. Il Servizio meteorologico nazionale ha messo in guardia contro possibili allagamenti nelle aree lungo il fiume Tittabawassee. Il governatore del Michigan, Gretchen Whitmer, ha dichiarato lo stato di emergenza nella contea di Midland dopo il crollo delle dighe. Secondo il Servizio meteorologico parti della contea potrebbero essere sommerse da 2,7 metri di acqua.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.