Migranti: effetto Covid dimezza i rimpatri, 3.585 nel 2020

Oltre 1.800 rimandati in Tunisia

(ANSA) – ROMA, 17 FEB – Rimpatri dimezzati nel 2020: sono 3.585 – si apprende – i migranti irregolari rimandati nel Paese d’origine, la metà rispetto ai 7.054 dell’anno precedente. E’ anche questo un effetto della pandemia Covid, che ha comportato per sei mesi la chiusura delle frontiere ed in seguito ha rallentato i viaggi di rimpatrio. Circa 1.800 le persone riportate in Tunisia, Paese che nel 2020 ha visto un netto aumento delle partenze verso le coste italiane. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.