Migranti: Oim, ancora morti nelle acque libiche

'Oltre 150 riportati in Libia

(ANSA) – TUNISI, 06 FEB – "La scorsa notte oltre 150 migranti sono stati intercettati e riportati in Libia, mentre centinaia tentano di fuggire dalle condizioni disastrose del Paese". Lo scrive su Twitter l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) in Libia precisando che i migranti soccorsi hanno "riferito allo staff dell’Oim che cinque persone hanno perso la vita durante la traversata". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.