Migranti: scelta l’area per i prefabbricati

E’ l’area di proprietà del Comune di como adiacente al cimitero monumentale di via Regina Teodolinda il terreno scelto per allestire i prefabbricati destinati a ospitare almeno 300 migranti dalla metà del prossimo mese di settembre. La scelta è stata fatta di comune intesa tra il sindaco di Como Mario Lucini e il prefetto Bruno Corda ed è stata comunicata oggi pomeriggio nel corso di una conferenza stampa al Palazzo del Governo di via Volta. L’area, dove un tempo era ospitato un deposito di automobili e di altri veicoli, anche coinvolti in sinistri stradali, ha un’estensione di circa 2.500 metri quadrati. Nelle prossime settimane sarà allestita per le finalità a cui è ora destinata.

Articoli correlati