Migranti:individuate e soccorse 2 famiglie a confine Trieste

Operazione Polizia Frontiera con Caritas diocesana

(ANSA) – TRIESTE, 10 GEN – Gli agenti della Polizia di frontiera di Trieste questa mattina hanno rintracciato e soccorso due famiglie di nazionalità afghana. I migranti erano in difficoltà e molto infreddoliti a causa del forte e freddo vento di bora che soffia da ieri a Trieste e aree limitrofe. Le due famiglie sono state individuate nei pressi di San Dorligo della Valle, zona dove i migranti arrivano in territorio nazionale dopo essere partiti a piedi dalla Slovenia, il cui confine è vicino. I due nuclei familiari, per un totale di 13 persone di cui 6 minorenni (due di meno di 5 anni d’età) sono giunti in Italia lungo la Rotta balcanica. Sono stati rifocillati, è stato dato latte ai bambini, grazie al supporto della Caritas diocesana di Trieste, e sono ora in corso le procedure di identificazione. Successivamente saranno posti in quarantena. Le loro condizioni di salute sono buone. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.