Milano, domani il violino di Alogna per il presidente Mattarella

Il violinista comasco Davide Alogna

L’Inno d’Italia su testo del poeta Goffredo Mameli, una partitura dell’amato Ottorino Respighi, di cui ha contribuito a riscoprire pagine importanti, e una di Ennio Morricone, da film “Nuovo Cinema Paradiso”. Così il violinista comasco Davide Alogna saluterà domani alle 11 il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita ufficiale alla Università Statale di Milano per l’inaugurazione dell’anno accademico. Aprono la cerimonia i saluti ufficiali del ministro dell’Università e della Ricerca Cristina Messa e la prolusione del rettore Elio Franzini sul tema “Presenza e futuro”. Alogna, che durante il concerto della cerimonia inaugurale dell’ateneo meneghino suonerà un violino del liutaio francese Nicholas Lupot, sarà accompagnato al pianoforte da Roberto Issoglio. Sarà una cerimonia a inviti, alla presenza delle massime autorità, per un totale di circa un centinaio di persone. Si potrà vedere in diretta sulla pagina YouTube dell’ateneo meneghino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.