Milano Unica: 270 aziende insieme per far ripartire la moda

Barberis

(ANSA) – MILANO, 06 LUG – Si è aperta a Fieramilano Rho la 33ma edizione di Milano Unica, dove 270 aziende espositrici (+27% rispetto all’edizione di settembre 2020), di cui 224 italiane e 46 straniere, presentano le collezioni di tessuti e accessori dell’alto di gamma per uomo, donna e bambino A/I 2022/23. "Questa edizione in presenza è particolarmente importante per il messaggio di fiducia che viene dato all’intero comparto" ancora alle prese con le difficoltà dei lockdown, sottolinea Alessandro Barberis Canonico, presidente di Milano Unica. "Le difficoltà nei viaggi soprattutto da Cina, Usa e Gran Bretagna non hanno scoraggiato i nostri espositori che hanno dato un importante segnale di unità e partecipazione" ha aggiunto. "Le nostre aziende, infatti, durante la pandemia non sono rimaste inermi, ma hanno continuato a investire nella ricerca di nuovi tessuti e accessori caratterizzati contemporaneamente da creatività e sostenibilità. Tessuti e accessori che si potranno ammirare e toccare, oltre che negli stand degli espositori, anche negli spazi dedicati a Tendenze e Sostenibilità. Il digitale aiuta sicuramente per gli aspetti stilistici ed estetici, ma non rivela la tipologia, un elemento essenziale dei tessuti." ha concluso. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.