“Milano Unica”, parte il salone del tessile

Crescono del 20% gli espositori, e ci sono ben 47 aziende comasche coinvolte. Parte oggi nel segno dell’ottimismo, raccogliendo la sfida dell’anticipo di data da settembre a luglio, manifestazione d’eccellenza a cui l’economia lariana guarda con particolare interesse. È la venticinquesima edizione di “Milano unica”, il salone italiano del tessile e degli accessori che terrà banco a Rho nei padiglioni di Fiera Milano fino a giovedì. «“Milano Unica” ha continuato a lavorare affinché gli espositori possano arrivare all’appuntamento con le loro migliori collezioni» spiega il presidente Ercole Botto Poala.

Come detto, sarà presente il 20% di aziende in più, per un totale di 77 espositori, più 5 disegnatori tessili. È importante la crescita del settore “donna” (+ 29%). Resta forte il settore accessori che ha dato una risposta concreta con un +19% di adesioni. La sfida non è solo nel cambiamento di data in realtà, anticipata dalla ripresa pre-autunnale al periodo pre-ferie, ma comporta un globale ripensamento dell’approccio al mercato della moda internazionale, più flessibile e integrato. Si deve ad esempio rispondere in maniera sempre più efficace al ricambio rapido dettato dalla crescita delle vendite online, alle collezioni anticipate in vetrina, alle nuove formule di vendita e alle nuove tempistiche di presentazione delle collezioni.

Tra i vari momenti della intensa tre giorni tessile milanese, la presenza della dalla manifattura di alta gamma e degli ormai tradizionali “Osservatori”che coinvolgono Giappone e  Corea. Como, si è detto, è un pilastro della kermesse. La nostra provincia in una manifestazione che fa incontrare i migliori produttori con i grandi marchi della moda è di nuovo protagonista ed è presente in particolare a “Origin Passion and Beliefs”, la manifestazione di “Milano Unica” in cui si incontra il mondo manifatturiero italiano di altissimo livello.

Da Como sono in arrivo nel capoluogo lombardo due aziende, entrambe importanti realtà del settore tessile: “L’ago di Como Sartoria” e “G.P. Maglificio”. L’iniziativa nasce da Fiera di Vicenza nel 2014 e dal 2016 si svolge a Milano in partnership con “Milano Unica”. Info su www.originfair.com. Parte da “Milano Unica” anche un evento tutto made in Como, la decima edizione di “ComON Creativity Sharing”, il progetto voluto da Unindustria Como per i giovani talenti tessili. Sul tema dell’”ibrido” si sono cimentati gli studenti di numerose Università e scuole superiori. Un’ante – prima delle loro opere è verrà esposta nello stand, curato da Monica Sampietro, nel padiglione 12.

Articoli correlati