Minacce e aggressione a un tassista a Como

Polizia locale Como

A Como in piazza Matteotti nella serata di giovedì 22 luglio, verso le 20,30, gli agenti della Polizia Locale di Como sono intervenuti in ausilio a un taxista poiché un uomo aveva appena danneggiato il suo veicolo di servizio con un calcio. L’uomo, classe 1969, di nazionalità italiana, non residente in città, era in evidente stato di alterazione e ha inveito contro il professionista minacciandolo ripetutamente di morte. Anche all’arrivo degli agenti ha perpetrato il suo comportamento, oltraggiandoli con parole e gesti plateali e impedendo che il taxista proseguisse nella sua attività. E’ stato deferito all’Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, minacce, rifiuto di fornire le proprie generalità e danneggiamento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.