Minaccia di morte la madre per 23 euro, 41enne finisce in carcere

carcere Bassone

Minacce di morte alla mamma per farsi consegnare una manciata di euro. È in carcere al Bassone (nella foto), accusato di estorsione, un 41enne di Veniano, fermato dai carabinieri dopo che aveva aggredito la madre nell’abitazione della famiglia.
Il violento episodio non sarebbe il primo, anche se sono ancora in corso gli accertamenti. Mercoledì mattina, in base a quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di Appiano Gentile, l’uomo, che vive con la mamma a Veniano, avrebbe iniziato a discutere con la donna perché pretendeva dei soldi.
Il litigio sarebbe scoppiato per 23 euro.
Il 41enne è diventato via via più aggressivo e violento, fino a minacciare di morte la mamma. Le grida e le richieste di aiuto della donna hanno fatto scattare l’allarme. La situazione è stata segnalata al numero unico di emergenze 112 e nell’abitazione di Veniano sono intervenuti i carabinieri.

L’articolo completo sul Corriere di Como in edicola venerdì 21 febbraio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.