Minaccia di tagliare le gomme dell’auto: arrestato 23enne nigeriano

Polizia di Stato

Un giovane nigeriano ha minacciato un automobilista che aveva appena lasciato la vettura in sosta in viale Varese, facendogli capire a gesti che avrebbe tagliato le gomme dell’auto se l’uomo non gli avesse dato del denaro.
L’automobilista, un 64enne, si è rifiutato, spiegando di aver appena pagato la sosta al parcometro e mostrando il relativo tagliando. Il nigeriano, di 23 anni, è stato allora raggiunto da alcuni complici che hanno minacciato l’uomo, il quale ha chiamato la polizia.
In viale Varese sono così giunte due volanti. Gli agenti, dopo aver ascoltato il racconto dell’automobilista, hanno rintracciato il nigeriano che aveva minacciato l’uomo. L’immigrato, vedendo la polizia in arrivo, si è dato alla fuga ma è stato rincorso e bloccato dagli agenti, anche se a fatica. Il 23enne ha tentato infatti di divincolarsi, colpendo gli agenti con calci e pugni.
Dopo essere riusciti a calmarlo, gli uomini della Squadra volante lo hanno condotto in Questura, dove è stato accertato che il giovane immigrato utilizzava una serie di identità false ed era privo di documenti di identificazione.
Il nigeriano è stato così arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per tentata estorsione. L’aggressione all’automobilista è avvenuta giovedì pomeriggio, verso le 15.30, in viale Varese a Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.