Miniartextil, eccellenza comasca da esportazione. Successo per la tappa alle porte di Parigi

La rassegna di arte tessile internazionale
La rassegna comasca di arte tessile internazionale Miniartextil per l’ottava volta è a Parigi, nella città-satellite della Ville lumière, Montrouge. Fino al prossimo 24 febbraio la tappa francese della collettiva organizzata da Nazzarena Bortolaso e Mimmo Totaro dell’associazione culturale Arte&Arte, e curata dal critico d’arte Luciano Caramel – è ospite nel vivace centro artistico alle porte di Parigi, sede dal 1955 del prestigioso Salon d’Art Contemporain e del Salon Européen des Jeunes Créateurs.
Il percorso espositivo è sviluppato nelle sale dell’Hotel de Ville dove sono esposti i 54 minitessili finalisti del concorso del 2011 di Miniartextil – opere di piccolo formato (cm 20x20x20) di artisti provenienti da tutto il mondo selezionate tra 352 progetti pervenuti all’associazione. Accanto ai minitessili, sono esposte alcune installazioni di grandi dimensioni realizzate da artisti internazionali: Fireworks del polacco Wlodzimierz Cygan, Growing Light del duo sloveno Bela Bela, Aura F e M della slovena Anda Klancic, White Windows del russo Alexander Brodsky, Vent d’oc dell’artista francese Jean-Philippe Hausey-Leplat, Acqua flusso vitale dell’italo-argentina Kela Cremaschi, Stardust dell’artista italiano Angelo Filomeno, The Sign del duo milanese Damss e A few of my favourite things realizzato appositamente per questa mostra da Joel Andrianomearisoa, artista di origini madagascaregne ma residente a Parigi.
Altri artisti sono ospitati in varie gallerie. La principale è la “Lisette Alibert” che offre opere d’arte tessile contemporanea di Jean-Philippe Hausey-Leplat, Mahé Boissel, Kako, Silue, Noël H., Mimmo Totaro e di un’altra comasca, Ester Negretti. È da notare che Montrouge pur avendo la metà di abitanti rispetto a Como è riuscita a restaurare e ad adibire a spazio d’arte un teatro dei primi del Novecento, come il Politeama del capoluogo lariano. E la prossima edizione di Miniartextil peraltro avrà una marcia in più: la linea 4 della metro parigina infatti sarà prolungata proprio fino alla località sede della rassegna lariana.
Intanto si lavora già all’edizione 2012 della kermesse lariana che avrà come tema il concetto di “Agorà”. Per partecipare, si può consultare il bando sul sito www.miniartextil.it.

Nella foto:
Luciano Caramel (con il microfono) durante la presentazione dell’evento espositivo a Montrouge

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.