Senza categoria

Minorenne fuma tre spinelli e si sente male fuori dalla scuola La prima “canna” già alle medie

altL’emergenza – Nuovo caso in città. Il ragazzino in osservazione al Valduce
La direttrice Isa Botta: «Abbiamo subito chiamato la madre»

Non sembra avere fine l’emergenza stupefacenti tra i giovani comaschi. Ieri un adolescente si è sentito male dopo aver fumato tre spinelli. È stato soccorso dal 118 fuori da scuola. L’allarme alla centrale operativa è arrivato alle 15.45 fuori dall’Enaip di via Dante, ente di istruzione professionale frequentato dal giovane. I soccorritori lo hanno trasportato all’ospedale Valduce dove è stato tenuto in osservazione pediatrica.
All’ospedale sono arrivati anche i carabinieri. Il ragazzino

verrà segnalato in Prefettura come assuntore di stupefacenti. Ieri pomeriggio è stata direttamente la dirigente dell’istituto a ricostruire l’episodio.
«Sappiamo che il nostro studente è uscito da scuola alle 14 ed è andato in piazza Vittoria a prendere l’autobus – spiega a Espansione Tv Isa Botta, direttrice dell’Enaip di Como – Per sua ammissione lì ha comprato la droga che poi ha fumato».
«Quando si è sentito male è tornato in via Dante. Abbiamo capito subito di cosa si trattava e abbiamo avvertito la madre – aggiunge la direttrice – Presente il genitore, abbiamo chiamato l’ambulanza».
«Il tutto è avvenuto fuori dalla scuola – precisa Isa Botta – L’alunno stesso ha spiegato di aver acquistato lo stupefacente in piazza Vittoria, ma non ha voluto dire da chi».
«Si tratta del primo episodio di questo tipo nella nostra scuola – conclude la direttrice – Da tempo il nostro istituto ha avviato percorsi di prevenzione per tenere i ragazzi lontani dalle droghe. Purtroppo, non possiamo fare di più».
Davanti alla madre e alla direttrice il ragazzo avrebbe anche ammesso di fumare spinelli fin dalle medie. Nei giorni in cui sul Lario cresce l’allarme droga, soprattutto – come spiega l’Asl – nella fascia d’età tra i 15 e 19 anni, un altro episodio coinvolge un giovanissimo.
Gli ultimi episodi scoperti dalle forze dell’ordine avevano riguardato un 16enne trovato in piazza Volta con sette involucri di carta contenenti marijuana.
Una settimana fa erano invece finiti nei guai tre ragazzi: un 16enne e due 18enni (uno trovato addirittura con la potente e pericolosa droga sintetica nota come shaboo). In città sono pure spuntati dei volantini per passare il Capodanno a Barcellona tra cinque “Cannabis social club”

R.Cro.

Nella foto:
Sempre più emergenza spinelli tra i giovani in città. Un adolescente ha accusato un malore fuori dall’Enaip di via Dante a Como
30 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news
    Archivio
    Dicembre: 2018
    L M M G V S D
    « Nov    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    Numeri utili
    NUMERO UNICO DI EMERGENZA
    numero 112 lampeggianti
    farmacia Farmacie di turno farmacia

    ospedale   Ospedali   ospedale

    trasporti   Trasporti   trasporti
    Colophon

    Editoriale S.r.l.
    Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
    Tel: 031.33.77.88
    Fax: 031.33.77.823
    Info:redazione@corrierecomo.it

    Corriere di Como
    Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
    ROC 5370

    Direttore responsabile: Mario Rapisarda

    Font Resize
    Contrasto