Mister Gallo e lo stop a Cremona: «Gol subiti da rivedere: gravi errori dei singoli»

L’esultanza dei grigiorossi dopo la terza rete

Azzurri battuti in trasferta nel turno infrasettimanale. Davanti a 3.465 spettatori la Cremonese ha superato  per 3-1 il Como. Lariani al nono posto, e ancora quindi in zona playoff, ma a soli +2 dall’undicesima, la Lucchese, che ha superato il Racing Roma. Nel prossimo turno (sabato ore 16.30 al Sinigaglia), gli uomini di mister Fabio Gallo attendono il Tuttocuoio. In tribuna ci sarà la proprietaria del Football Club Como, Akosua Puni Essien,  che tornerà dunque in città dopo la “prima” con la conferenza stampa di presentazione e la sfida con il Piacenza.

Una fase del match

“Abbiamo perso contro un’ottima squadra, che ha sfruttato al massimo le occasioni che ha avuto – ha commentato negli spogliatoi mister Fabio Gallo – Ritengo che il secondo tempo della mia squadra sia stato giocato in maniera importante e con qualità. Ma è chiaro che bisognerà rivedere il gol subiti, che sono arrivati da errori dei singoli abbastanza gravi, oltretutto contro una formazione che ha i migliori attaccanti del torneo. In questo abbiamo sicuramente peccato”.

Per quanto riguarda la zona playoff a rischio il mister ha detto: “Andiamo avanti, sappiamo che ci sono cinque partite. Proseguiamo per la nostra strada: sabato arriva una partita importante con il Tuttocuoio. Cercheremo di vincerla”.

Il tabellino del match

CREMONESE – COMO 3-1

Marcatori: Canini all’11’pt, Maiorino al 44’pt; Bertani al 10’st, Maiorino al 19’st.

Cremonese: Ravaglia; Salviato, Canini, I. Marconi, Procopio (dal 13’st Redolfi); Porcari (dal 29’st Ferretti), Pesce, Cavion; Maiorino (dal 24’st Moro); Brighenti, Scappini. A disposizione: Galli, Rossi, Stanco, Stanghellini, Talamo, Bastrini. All. Attilio Tesser.

Como: Zanotti; Briganti, Nossa, Fissore (dal 25’st Cristiani); Peverelli, Pessina, Fietta (dal 25’st Cortesi), Di Quinzio, A. Marconi; Le Noci, Bertani. A disposizione: Crispino, Cicconi, Antezza, Cavalli, Piacentini, De Leidi, Sperotto, Damian. All. Fabio Gallo.

Arbitro: Vincenzo Valiante di Salerno.

Articoli correlati