Mobilitazione civile per la sicurezza

EMERGENZA CRIMINALITÀ E PREVENZIONE
Le cronache quotidiane ci informano di continui atti di criminalità sempre più spietata e crudele; la pietà umana non esiste neanche verso le creature più piccole. L’indifferenza e assuefazione hanno ammorbato le coscienze di coloro che dovrebbero indignarsi e reagire. Le forze dell’ordine, sebbene preposte all’ordine pubblico e dotate della migliore buona volontà, non possono coprire tutto e tutti. Ecco allora, una semplice proposta, a costo zero. Cittadini armati di un  semplice cellulare, formino gruppi che pattuglino a turno l’intero territorio di loro stretta competenza così da scoraggiare ogni tentativo di criminalità. Qualcuno storcerà il naso, visto le precedenti esperienze padane. Niente di tutto ciò, fuori la politica. Svegliamo solo le nostre coscienze e riappropriamoci della nostra più cara e ricercata sicurezza.
Graziano Testori

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.