Moda, sorride l’export comasco: +13% nell’ultimo anno

© | . .

Dati favorevoli per l’export comasco del settore della moda. Lo dice una statistica della Camera di Commercio di Milano relativi alla Lombardia, dove sono 35mila le imprese attive in questo comparto, con oltre 234mila addetti. Le statistiche riguardano il confronto tra il terzo trimestre 2014 e 2013. La città con più imprese è Milano, (13mila) seguita da Brescia (oltre 4mila), Varese e Bergamo (oltre 3mila), Como (quasi 3mila). Nell’ultimo l’anno l’export è cresciuto complessivamente del 5,3%. E la zona che ha avuto maggiore incremento è proprio Como: tra le province che esportano più di 100 milioni di euro, nei primi nove mesi del 2014 crescono di più Como (+13%) e Mantova (+7%). Milano nella media lombarda (+5,4%). I maggiori esportatori lombardi sono a Milano (1,5 miliardi di moda venduta fuori dai confini nei primi nove mesi del 2014), Como (380 milioni), Mantova (292 milioni), Bergamo, Varese e Brescia (intorno ai 200 milioni). Per un totale lombardo di 3,1 miliardi in nove mesi. Mercati in forte crescita: Cina e Hong Kong (+28%), ma anche gli Stati Uniti (+11%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.