Cronaca

Molestava i ragazzini del Sagnino: sconto di pena per l'allenatore

tribunale milanoPer i giudici d’Appello 3 anni e 8 mesi erano troppi: la nuova sentenza è di 2 anni e 4 mesi

Due anni e quattro mesi. Il giudici d’Appello di Milano, hanno concesso un importante “sconto” di pena all’ex allenatore di calcio del Sagnino condannato in primo grado a 3 anni e 8 mesi. L’uomo, 31 anni – difeso dagli avvocati Giovanni Spinelli e Giuseppe Monti – era infatti finito a processo con la pesante accusa di violenza sessuale ai danni di ragazzini da lui allenati. Secondo la tesi accusatoria, infatti, l’uomo residente a Como molestava i propri giocatori contattandoli soprattutto via Facebook, dove in chat avvenivano gli approcci spesso molto espliciti.
Le vittime erano tutte minori di 14 anni, e ben otto avrebbero potuto chiedere i danni costituendosi parte civile. Cosa che però non è avvenuta. In un caso, contestava l’accusa, l’imputato approfittò anche di un angusto spazio per dare un bacio ad un ragazzino. Tutti elementi che, come detto, portarono prima a una indagine sul suo conto, poi a provvedimenti restrittivi del giudice (l’uomo è e rimane ai “domiciliari” con il solo permesso di recarsi al lavoro), infine alla condanna in primo grado a 3 anni e 8 mesi (l’accusa ne aveva chiesti due in più, cinque e 8 mesi). La difesa, in questi mesi, ha però presentato ricorso in Appello, ritenendo la condanna comunque troppo pesante. E i giudici di secondo grado hanno sposato questa tesi, levando all’allenatore un anno e quattro mesi. Ora non rimane che attendere le motivazioni per capire i motivi dello “sconto”. (m.pv.)

8 maggio 2012

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto