Molestie a un ragazzino minorenne. Arrestato marocchino di 35 anni

OPERAZIONE DEI CARABINIERI DI ASSO
Operazione lampo dei carabinieri della stazione di Asso che in poche ore hanno individuato e arrestato il presunto responsabile delle molestie a un ragazzino minorenne dell’Erbese. In cella è finito un 35enne marocchino residente a Longone al Segrino. Sarebbe lui l’uomo che avrebbe molestato il ragazzino, appartandosi con lui. I carabinieri sono riusciti a risalire – ascoltando i testimoni – ad una precisa descrizione dell’aggressore, supportata da alcuni filmati delle telecamere di videosorveglianza fornite dalle Ferrovie Nord. I militari si sono così appostati
 in borghese in tutte le stazioni della zona e nei capolinea degli autobus, nella speranza di trovarsi di fronte l’uomo della descrizione. Una azione che è poi stata premiata dall’arresto del sospettato. In casa dell’uomo sono stati rinvenuti gli abiti che indossava quel giorno, corrispondenti alle descrizioni fornite.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.