Molteni: “No ad altri clandestini trasferiti in provincia di Como”

Nicola Molteni

“Il governo e il ministro dell’Interno non si azzardino a trasferire altri clandestini in Lombardia e in provincia di Como. I nostri territori hanno già dato in passato e non sono disposti a compartecipare alle politiche filoimmigrazioniste di chi governa il Paese a colpi di sanatorie e di cancellazioni dei decreti Salvini. Siamo pronti alle barricate”. Lo ha detto oggi in un comunicato il deputato canturino della Lega Nicola Molteni, già sottosegretario all’Interno col Ministro Salvini e responsabile del dipartimento Sicurezza e Immigrazione del partito. “Al governo ci sono irresponsabili – sottolinea Molteni – che hanno sottovalutato il problema migranti, ormai una vera e propria bomba sociale e sanitaria pronta ad esplodere nelle comunità locali”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.