Moltrasio guarda alle Olimpiadi di Rio

Canottaggio – Festa dopo tante soddisfazioni
«I nostri ragazzi possono essere protagonisti ai Giochi del 2016»
Un 2011 alla grande con un titolo mondiale, tre europei e tante soddisfazioni a ogni livello. Il viatico migliore per andare verso il 2012, anno in cui la società festeggerà 110 anni di vita. La Canottieri Moltrasio ha festeggiato una stagione esaltante con il tradizionale pranzo sociale, a cui ha preso parte anche il presidente della federazione, Enrico Gandola.
Il presidente Alessandro Donegana aveva le lacrime agli occhi al momento di ricordare le molte gioie di un anno indimenticabile

. E gli applausi più forti sono stati per i ragazzi della categoria Junior che hanno vinto medaglie internazionali: Guglielmo Carcano (un mondiale e un titolo continentale per lui) e i campioni europei Matteo Tettamanti e Sara Magnaghi.
«Ho vissuto grandi emozioni – ha detto Donegana, numero uno del club da vent’anni – soprattutto quando ho visto Carcano conquistare l’oro mondiale in Inghilterra con l’otto azzurro. Ho pensato al lavoro fatto di tutte le persone: da quelle che sono ora al mio fianco, gli allenatori, i consiglieri della società, i volontari e i genitori, senza dimenticare quelle che non sono più con noi».
E le soddisfazioni per la Canottieri Moltrasio sono giustificate anche dai numeri: «Fanno parte della nostra società 41 atleti, 11 in più rispetto al 2010, il massimo che la nostra sede di allenamento può ospitare: gli spazi sono ormai al limite».
E tra le notizie importanti, il ritorno dei fratelli Tabacco: Davide dopo un anno in prestito ad altra società, Emanuela dopo una pausa di riflessione (quest’ultima è anche entrata a far parte dello staff degli allenatori).
Un’occasione in cui sono state presentate cinque nuove barche (un investimento molto importante per il sodalizio lariano) e in cui Donegana non ha nascosto le sue ambizioni: «Abbiamo un gruppo di Juniores molto forti – ha concluso il presidente della Canottieri Moltrasio – E assieme alla Federazione porteremo avanti un progetto ambizioso: vogliamo vedere i nostri ragazzi alle Olimpiadi del 2016 a Rio de Janeiro. Le potenzialità per raggiungere questo obiettivo ci sono tutte».

Massimo Moscardi

Nella foto:
Vincenti
Il presidente della Canottieri Moltrasio, Alessandro Donegana, e quello della Federazione, Enrico Gandola, con gli atleti della società lariana che hanno conquistato successi internazionali nel 2011: Sara Magnaghi, Guglielmo Carcano e Matteo Tettamanti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.