Mondiali in Liguria. Serie di medaglie e record

NUOTO PARALIMPICO
Quattro record del mondo e 13 medaglie. È un bottino davvero ricco quello riportato a casa dagli atleti lariani Paolo Zaffaroni e Dalila Vignando del gruppo sportivo Osha-Asp ai Mondiali paralimpici di nuoto che si sono svolti a Loano. Paolo Zaffaroni, classe 1996, l’atleta più giovane della Nazionale italiana, ha chiuso con quattro record del mondo, oltre a un oro, un argento e un bronzo con le staffette azzurre. Dalila Vignando, classe 1990, è l’atleta più medagliata tra tutti gli azzurri
con la bellezza di dieci medaglie conquistate: un oro, sei argenti e tre bronzi. Ai due comaschi sono arrivati i complimenti dell’assessore allo Sport del Comune di Como, Luigi Cavadini: «Ho accolto con grande piacere la notizia di questi risultati. Ai due atleti vanno i complimenti miei e dell’amministrazione. Un plauso sincero anche all’associazione Osha-Asp per la promozione delle attività sportive in ambito paralimpico».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.