Monete d’oro romane trovate a Como, atteso il progetto della Soprintendenza

monete d'oro di como

L’avvicendamento tra il precedente assessore alla Cultura e al Turismo di Como, Simona Rossotti, e l’attuale assessore Carola Gentilini non ha stoppato il cantiere della mostra sulle mille monete d’oro del V secolo d.C. scoperte la scorsa estate nel cantiere dell’ex cinema Cressoni di via Diaz, nel centro storico della città murata. Pare infatti che si vada avanti.

Dai corridoi di Palazzo Cernezzi si fa sapere che è atteso il progetto definitivo della Soprintendenza, sulla base del quale poi il Comune avvierà una progettazione interna per definire nei dettagli dove e quando le monete saranno esposte. E una parte selezionatissima di monete dovrebbe avere spazio permanente al Museo Archeologico Paolo Giovio di piazza Medaglie d’Oro 1, il luogo più indicato per l’esposizione.

Attualmente la Soprintendenza di Milano sta completando la catalogazione e la pulitura delle monete.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.