Monoblocco del Sant’Anna, ascensori di nuovo bloccati

Il monoblocco di via Napoleona

Di nuovo fermi gli ascensori del monoblocco di via Napoleona. Ieri, verso mezzogiorno, i cinque ascensori dell’edificio principale del vecchio Sant’Anna, oggi sede del Poliambulatorio dell’Asst Lariana, si sono bloccati uno dopo l’altro. È stata la stessa Azienda socio-sanitaria territoriale a segnalare il problema, che si è già verificato diverse volte nelle scorse settimane. Verso le 17 tre dei cinque ascensori erano di nuovo in funzione e i tecnici della ditta incaricata della manutenzione erano ancora all’opera. «È stato necessario attivare la procedura di sicurezza e utilizzare il sesto ascensore di cui è dotato l’edificio, che viene tenuto fermo e impiegato in caso di emergenza – spiega l’Asst – Sono immediatamente intervenuti i tecnici e gli addetti alla vigilanza. Le persone con problemi di deambulazione sono state fatte uscire dagli elevatori fermi ai piani e hanno potuto utilizzare il sesto ascensore, manovrato da un addetto alla vigilanza, mentre un collega era al piano terra per governare i flussi in salita».

A causare il progressivo stop degli elevatori è stato un problema alle porte di un ascensore, rimaste bloccate. L’utilizzo massiccio degli altri quattro impianti, in un orario di punta per visite ed esami, li ha fatti fermare uno dopo l’altro. Verso le 13.30 due ascensori erano tornati in funzione e poco prima delle 17 se ne è aggiunto un terzo. «L’Azienda, che ha già fatto sostituire le centraline, farà posizionare i sensori sulle porte degli elevatori per evitare che partano sovraccarichi e che vadano poi conseguentemente in blocco – conclude l’Asst – È inoltre prevista la presenza fissa di un manutentore e saranno posizionate panchine nelle aree di sbarco ai piani per far eventualmente sedere i pazienti con difficoltà a deambulare».

Articoli correlati