Monopattini: multe a Sesto S. Giovanni a cinque senza casco

Dopo la firma dell'ordinanza

(ANSA) – MILANO, 06 SET – Ci sono i primi cinque multati perché guidavano il monopattino senza casco, dopo l’ordinanza firmata dal sindaco di Sesto San Giovanni (Milano) Roberto Di Stefano – che ha introdotto l’obbligo della protezione oltre che limiti di velocità a 20 km/h nelle piste ciclabili e 5 nelle aree pedonali "Nel fine settimana – ha annunciato – la Polizia Locale ha multato cinque persone maggiorenni alla guida di monopattini elettrici che non indossavano il casco. Siamo il primo Comune in tutta Italia a emettere queste sanzioni, facendo rispettare l’ordinanza sindacale che ho firmato settimana scorsa". Di Stefano ha emanato l’ordinanza lo scorso 31 agosto dopo la morte di un tredicenne caduto dal monopattino su una pista ciclabile nella cittadina alle porte di Milano. "I monopattini – ha aggiunto – non sono mezzi da demonizzare, fanno parte della quotidianità delle nostre città, ma vanno assolutamente regolamentati per evitare altre tragedie. Mettersi il casco, pertanto, deve diventare un movimento automatico appena si sale sul monopattino perché può salvare la vita in caso di incidenti e brutte cadute". Il sindaco ha anche spiegato che si stanno "intensificando i controlli sulle piste ciclabili, nelle zone pedonali, nelle vie e nelle piazze principali della città". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.