Monossido, cesareo urgente per una donna

Esalazioni in palazzina nel milanese

(ANSA) – MILANO, 03 GEN – Una famiglia di origine straniera, padre, madre incinta al nono mese e figlio di 3 anni, sono finiti in ospedale a Vimercate (Monza e Brianza) e per la donna, a termine gravidanza, è stato necessario intervenire con un cesareo d’urgenza. E’ accaduto stamani a Cambiago (Milano), quando i vigili del fuoco sono intervenuti per le esalazioni emesse da un impianto di riscaldamento privato. Gli abitanti dell’appartamento, che si trova in una palazzina in via Madonna, si erano già recati in ospedale. Il padre, infatti, un uomo di 36 anni, di origine nordafricana, vedendo che la moglie 25enne e il figlio stavano poco bene, ha preso l’auto ed è andato con loro al pronto soccorso. Lui è stato trasferito a Milano, all’ospedale di Niguarda, per essere sottoposto a un trattamento iperbarico, mentre la donna, valutata una sofferenza per il feto, è stata operata d’urgenza. Nessuno si troverebbe comunque in gravi condizioni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.