Monti (Cernobbio): «Ci eravamo sentiti abbandonati»

Matteo Monti sindaco di Cernobbio

Presente sabato all’incontro in Comune a Lagio con la capogruppo alla Camera del Pd, Debora Serracchiani, la parlamentare comasca Chiara Braga e il consigliere regionale comasco dei Dem Angelo Orsenigo, il sindaco di Cernobbio Matteo Monti non nasconde i problemi vissuti nell’ultimo mese, ovvero dall’alluvione che ha colpito pensantemente il Basso Lario.

«Non è ancora il momento di abbassare la guardia – ha detto Monti – Abbiamo condiviso il percorso. Ora bisogna lavorare in rete per fare in modo che le risorse che lo Stato in sinergia con Regione Lombardia deve impegnare per il dissesto idrogeologico arrivino concretamente. L’importante è che i Comuni non vegano lasciati soli per la salvaguardia del territorio. Ultimamente invece i sindaci si erano sentiti abbandonati» conclude il sindaco di Cernobbio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.