Sport

Monza ancora stregata per il Como che perde 2-1. Mercoledì la sfida di Coppa Italia con il Novara

1co-monza2guarda il video

Monza Brianza – Calcio Como: 2-1

Non c’è verso per il Como. Al Brianteo non si passa. E dopo la sconfitta contro la matricola Giana è arrivata anche quella contro il Monza Brianza. Un partita decisa nel primo tempo da due episodi maturati in meno di dieci minuti attorno alla mezz’ora del primo tempo e che hanno condizionato tutto il match.

L’eurogol del monzese Vita in particolare taglia le gambe agli uomini di miter Colella. Soffisfazione personale per Le Noci nel finale, che riduce il gap tra le squadre con una rete. Fortunatamente le trasferte nella città brianzola sono finite per questo campionato.

IL TABELLINO DELLA GARA
A.C. Monza Brianza – Calcio Como: 2-1

A.C. MONZA BRIANZA: Viotti, Zullo, Massoni, D’Alessandro (17’ s.t. Beduschi), Briganti, Anghileri, Vita (30’ s.t. Margiotta), Burrai, Virdis, Foglio, Zigoni (19’ s.t. Perini); A disp.: Chimini, Franchino, Pessina, Anastasi; All.: Pea
CALCIO COMO: Crispino, Ambrosini, Marchi, Ardito, Giosa, Casoli, Rolando (1’ s.t. Fautario), Fietta, Defendi (19’ s.t. De Sousa), Le Noci, Cristiani (1’ s.t. Ganz); A disp.: Falcone, Lebran, Cristofari, Scapuzzi; All.: Colella

Reti:  25’ p.t. Vita; 33’ p.t. Foglio; 47’ s.t. Le Noci
Note. Rosso: Marchi; Ammonito: Casoli; Cristiani; D’Alessandro; Margiotta

«Ovvio che perdere scoccia sempre – afferma Giovanni Dolci, direttore sportivo del Como – Ma allo stesso tempo guardiamo a un discorso più globale e al fatto che abbiamo conquistato 17 punti in 9 partite e che siamo ai vertici del campionato».

«Sapevamo che la partita di Monza sarebbe stata difficile – sostiene ancora il dirigente azzurro – sia perché il Monza è stato costruito per puntare alla promozione, sia perché le difficoltà societarie di cui si è parlato negli ultimi giorni hanno compattato l’ambiente. Ma alla fine non ritengo che il Como abbia sfigurato: spiace solo che la rete del 2-1 è stata segnata a tempo scaduto. Se fosse arrivata prima, magari avremmo portato a casa qualche punto».
Dopo due gare giocate di di venerdì, domenica è in calendario la sfida contro il Renate allo stadio Sinigaglia. Il fatto curioso è che si gioca alle 12.30, un orario inusuale, ma che rientra nel contesto del cosiddetto “spezzatino”, ossia il calendario scaglionato dal venerdì a lunedì, con gare fischio d’inizio differenziato.
Un Renate che arriverà carico a questa sfida, visto che ieri ha avuto la meglio contro l’AlbinoLeffe per 1-0. Un avversario che non evoca ricordi troppo positivi. Qualche anno fa, infatti, dopo le alterne vicende societarie, quando il Como fu costretto a ricominciare dalla serie D, la prima gara fu proprio sul campo del Renate, che vinse 1-0. Altri tempi, per fortuna.
Doveroso ricordare che prima della gara di domenica, gli uomini di mister Giovanni Colella sono attesi dalla partita di Coppa Italia contro il Novara. Si gioca alle 14.30 e per i residenti nella zona si riproporrà il problema dei parcheggi nella zona dello stadio. Perché, come da prassi, anche in questa occasione saranno presumibilmente attuate le varie chiusure e limitazioni nella zona. Quelle a cui si è generalmente abituati a domenica o in ore serali. Ma in questa occasione l’impatto può essere peggiore, per chi vive nei pressi del Sinigaglia, visto che i vari blocchi scatteranno qualche ora prima, quindi dal mattino.
Si attende comunque la comunicazione provvedimento per capire gli orari e le limitazioni che saranno fatte.

17 Ott 2014

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto