Monza Rally Show: la sfida tra comaschi vinta dai copiloti

Alessandro Perico a Mauro Turati al via del Monza Rally Show Alessandro Perico a Mauro Turati al via del Monza Rally Show

Copiloti comaschi meglio dei  piloti nell’edizione del Monza Rally Show che si è chiusa domenica all’Autodromo Nazionale di Monza. Una gara che ha visto il successo di Valentino Rossi e Carlo Cassina (Ford Fiesta Wrc), che hanno preceduto gli spagnoli Dani Sordo-Marc Marti (Hyundai I20) e Marco Bonanomi-Luigi Pirollo ( Citroen Ds3).

Il migliore lariano, in questa gara, è stato il navigatore Mauro Turati, ottavo a fianco del bergamasco Alessandro Perico (Ford Fiesta Wrc). Undicesimo, un altro navigatore lariano, Marco Vozzo, a fianco del varesino Giuseppe Freguglia (pure su Fiesta). Dodicesimo, e primo dei piloti di casa nostra, Corrado Fontana, su Hyundai I20, con alle note Giovanni Monti. Nei primi 20 anche il copilota Domenico Pozzi (con lo svizzero Lorenzo Della Casa, su Ford Fiesta, diciottesimo). Alessandro Re, al volante di una Fiesta R5, ha chiuso ventunesimo. Suo papà Felice, dopo essere sempre stato nei primi dieci, sabato è stato rallentato da problemi elettrici, domenica da un guasto meccanico e non ha visto il traguardo. Kevin Gilardoni, con Corrado Bonato, su Renault Clio, si è tolto la soddisfazione di vincere la classe R3C. Terzo gradino del podio, invece, nella categoria Super 2000 per la Peugeot 207 di Marco Roncoroni e Paolo Brusadelli.

Archiviato il Monza Rally Show, la stagione 2016 dei rally lombardi non è ancora terminata: il 17 e 18 dicembre in provincia di Bergamo è in calendario la Ronde Città dei Mille, gara che chiude il campionato Lombardia Ronde Cup. Il percorso sarà quello tradizionale, sulla strada che collega le località di Nembro e Selvino.

Senza poi dimenticare che in questi giorni a Bologna è tornata una kermesse sempre molto amata dagli appassionati, il Motorshow, che andrà avanti fino al prossimo 11 dicembre.

Articoli correlati