Monza Rally Show. Oggi la conclusione della gara. Fontana è il miglior lariano

Automobilismo – La kermesse all’autodromo
Corrado Fontana (navigato da papà Luigi) è il miglior comasco nella classifica parziale del Monza Rally Show, che si chiude oggi all’autodromo brianzolo.
Una kermesse, quella monzese, che è sì una gara, ma è anche considerata un appuntamento “glamour”, un ritrovo di fine stagione per gli appassionati, ma pure un’occasione per vedere Vip dello sport impegnati nelle prove speciali disegnate all’interno del circuito.
Oggi, come detto, c’è la fine della gara. Prima sono previste le due ultime prove speciali vere e proprie, con inizio alle 8.30 e alle 10.33, poi alle 13.30 sul rettifilo principale scatterà il master show – dedicato alla memoria di Marco Simoncelli, prima della sua scomparsa sempre protagonista in questa gara – con il nuovo confronto tra i più importanti protagonisti della competizione.
Come detto, Corrado Fontana – quarto, una settimana fa, al Trofeo Aci Como-Etv – è finora il migliore dei comaschi. Con la sua Ford Focus Wrc è settimo nella gara che vede in testa nella classifica provvisoria il centauro Valentino Rossi, affiancato da Carlo Cassina, su una Ford Fiesta Wrc.
Dalla classifica manca invece la Peugeot 207 Super 2000 di Claudio Corti, lariano della MotoGp, bloccato da un problema al motore mentre lottava per il podio di categoria. Per lui, finché è rimasto in gara, una bella prova.
Sono invece undicesimi il campione del mondo della MotoGp, Jorge Lorenzo e la comasca Mara Bariani, su Citroen Ds3. Per la navigatrice comasca l’onore di affiancare l’iridato, un personaggio non semplice da gestire.
Sempre spulciando la classifica si trovano altri lariani. L’equipaggio con il ticinese Max Beltrami e il copilota di Carlazzo Vittorio Sala (Citroen Xsara Wrc) è 23° e precede di due posizioni l’altra coppia svizzero-lariana Mirko Puricelli-Domenico Pozzi (Ford Fiesta).
Nicola Botta e Marco Bruns (Ford Fiesta Super 2000) sono al 38° posto, mentre il figlio d’arte Alessandro Re è 43° ma, soprattutto, secondo di classe R3T con la sua Citroen D3.
Ed è anche positivo l’esordio nei rally del “pistaiolo” Kevin Gilardoni, che con una Clio R3 (e Alessandro Cingano alle note) è sesto di classe e 61° assoluto.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Il pilota Corrado Fontana

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.