Moody’s, prospettive eurozona negative

Per rating sovrani rischi da economie già sotto pressione

(ANSA) – MILANO, 14 GEN – L’agenzia di rating Moody’s indica "prospettive negative" per il merito di credito degli Stati dell’Eurozona nel 2020, sostenendo che pesa "l’impatto sulla crescita regionale delle condizioni globali in peggioramento, così come gli elevati livelli di debito pubblico e i margini di compensazione (buffer) limitati". In particolare Moody’s vede "rischi per una crescita economica già sotto pressione e bassi margini fiscali e vincoli di politica monetaria in grado di assorbire eventuali shock". L’Eurozona è "molto esposta alla crescita del protezionismo e dei rischi geopolitici", mentre la "frammentazione politica" in diversi Paesi "sta ostacolando l’impulso delle riforme e probabilmente potrebbe rallentare la capacità di risposta politica a problemi esterni e interni". "La nostra prospettiva negativa per l’Eurozona – spiegano – rispecchia la limitata disponibilità per la maggior parte degli stati membri di strumenti per reagire a un ambiente esterno in peggioramento".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.