Morti in corsia: processi riuniti. In aula a gennaio

L'ingresso dell'ospedale di Saronno

Morti sospette in corsia all’ospedale di Saronno: sono stati riuniti i due tronconi della maxi indagine “Angeli e Demoni”, che vede coinvolti l’infermiera Laura Taroni di Lomazzo e il medico e amante di Rovellasca Leonardo Cazzaniga. Il Gip del Tribunale di Busto Arsizio, Sara Cipolla, lo ha deciso al termine di tre ore e mezza di udienza preliminare, durante la quale è stato anche rinviato all’8 gennaio prossimo l’incidente probatorio per Laura Taroni. Il 10 gennaio è stato invece fissato l’esame dei due periti incaricati di accertate la capacità di intendere e di volere di Taroni e Cazzaniga.

Articoli correlati