Morti in corsia, riesumato 81enne. Decisiva la denuncia dei parenti

Ospedale di Saronno

Seppellito nell’agosto del 2014, è stato riesumato questa mattina il corpo di un pensionato di 81 anni di Rovello Porro.
Dopo un esposto dei familiari, il decesso dell’anziano è finito infatti nell’inchiesta sulle morti sospette in corsia al pronto soccorso di Saronno. Gli inquirenti hanno deciso dunque di disporre nuovi accertamenti e per questo è stato necessario procedere con la riesumazione della salma. Durante l’operazione, il cimitero è rimasto chiuso. Erano presenti le forze dell’ordine e i familiari del pensionato. Il corpo dell’81enne è stato trasferito all’Istituto di medicina legale di Milano, dove saranno effettuate le analisi.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola martedì 22 maggio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.