Morti sospette, interrogatorio dell’infermiera Laura Taroni

Ospedale di Saronno

 L'ospedale di Saronno © | L’ospedale di Saronno

E’ in corso al tribunale di Busto Arsizio, in provincia di Varese, l’incidente probatorio sulla vicenda giudiziaria dell’infermiera lariana 40enne Laura Taroni, accusata in concorso con l’amante, il medico Leonardo Cazzaniga 60 enne di Rovellasca, per alcune morti sospette. La coppia era stata arrestata il 29 novembre del 2016 nell’ambito di una maxi-inchiesta su  presunte morti sospette avvenute all’ospedale di Saronno in seguito alla somministrazione di cocktail di antidolorifici e calmanti. L’interrogatorio della donna riguarda però presunti omicidi che la coppia avrebbe commesso in ambito familiare: il marito di Laura Taroni, Massimo Guerra, la madre di lei e il suocero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.