Morti sul lavoro, il Comune invita a vigilare

Palazzo Cernezzi "assume" volontari per il servizio civile

Anche Como vuole ricordare gli italiani morti sul lavoro sul territorio nazionale e all’estero in occasione della “Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo”, che ricorre domani. Questa giornata è stata istituita dalla Presidenza del Consiglio dei ministri nel giorno dell’anniversario della tragedia di Marcinelle, in Belgio: l’8 agosto del 1956 in una miniera di carbone divampò un incendio che provocò la morte di 262 minatori, dei quali 136 emigrati italiani. “In questa ricorrenza l’Amministrazione comunale rende omaggio – si legge in una nota di Palazzo Cernezzi – a tutte le persone che hanno perso la vita sul luogo di lavoro, ricordando che la sicurezza sul lavoro è una priorità. E’ indispensabile che ognuno per la propria parte mantenga alta l’attenzione, per fare in modo che le norme vengano rispettate e per prevenire ed evitare ogni possibile rischio di infortunio, malattia o decesso”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.