Morto a Bologna Dimitri, fu capo dei Bambini di Satana

Accusato di violenze

(ANSA) – BOLOGNA, 13 FEB – E’ morto a Bologna Marco Dimitri, che fu capo della setta dei Bambini di Satana, alla fine degli anni Novanta al centro di una controversa inchiesta giudiziaria. Insieme a Gennaro Luongo e altri quattro satanisti venne accusato di vari fatti, tra cui la violenza sessuale su un bambino e l’aver stuprato una minorenne dopo averla narcotizzata. Accuse da cui sono stati assolti in tutti i gradi di giudizio. Dimitri passò 400 giorni in carcere tra il ’96 e il ’97 e in seguito ottenne 100mila euro di risarcimento per ingiusta detenzione. E’ deceduto nella notte, proprio oggi avrebbe compiuto 58 anni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.