Morto disabile soccorso in piscina

Stava facendo un corso di nuoto con altri dieci

(ANSA) – MILANO, 7 GEN – E’ morto il disabile di 32 anni che questo pomeriggio è stato soccorso in una piscina di Milano dopo essere finito in un punto profondo. Il decesso è stato dichiarato pochi minuti prima delle 17 e 30 all’ospedale San Carlo, dove era arrivato in condizioni gravi dopo essere stato rianimato dai paramedici del 118 all’interno della struttura in via Lamennais, nel quartiere Quarto Cagnino. L’uomo era assieme a un gruppo di dieci persone, facevano tutti parte di una comunità per disabili che aveva organizzato un corso di nuoto assieme a istruttori specializzati. Per motivi ancora da accertare, il 32enne si è allontanato di poco dagli altri, finendo in un punto dove non toccava. Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri, l’allarme è stato immediato e l’intervento del bagnino rapido, ma una volta riportato all’asciutto era giù in arresto cardiaco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.