Como, è morto l’avvocato Roberto Simone

Roberto Simone

Un grave lutto ha colpito il mondo forense comasco: è morto ieri all’età di 77 anni all’ospedale di Menaggio, dopo una lunga malattia, l’avvocato Roberto Simone, personaggio molto noto in città anche per la sua intensa attività politica, nell’associazionismo e nei club di servizio.

Originario di Cerignola, lascia la moglie Anna Pontiggia e le due figlie Federica (anch’essa avvocato) e Francesca (pediatra).

Fratello dell’ex sindaco di Como Sergio, era stato impegnato a lungo nella sanità lariana, ricoprendo tra l’altro il ruolo di componente del Comitato di gestione dell’Ospedale Sant’Anna e vicepresidente dell’Asl. Fu anche consigliere comunale nel capoluogo.

Importante figura del Lions, attualmente era Governatore del Distretto Ib1, che conta 90 club e 2.500 soci.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.