Morto partigiano Enzo Angeli

Nelle brigate partigiane a 15 anni

(ANSA) – TOLENTINO (MACERATA), 13 FEB – Si è spento a 92 anni Enzo Angeli, uno degli ultimi partigiani di Tolentino. Una scomparsa che arriva a pochi giorni di distanza dalla morte di Aroldo Ragaini, ricorda una nota dell’amministrazione comunale. Angeli, che si era trasferito in Svezia subito dopo la guerra, proveniva da una famiglia antifascista, con la madre che viene ancora ricordata come "Mamma dei patrioti". Enzo entrò a far parte delle brigate partigiane a 15 anni, dimostrando, come è stato scritto "la tenacia del babbo, la fortezza della mamma, il coraggio del fratello". Insieme al tenente Acciaio e a Toto Claudi partecipò a molte azioni, con "squadre volanti", e si distinse per audacia e sprezzo del pericolo. A lui fu affidata la bandiera tricolore nel giorno della Liberazione di Tolentino, il 30 giugno 1944. Insieme ai suoi compagni fece il suo ingresso trionfale in piazza della Libertà. E’ sopravvissuto all’eccidio di Montalto per caso, perché aveva avuto un piccolo incidente, proprio qualche giorno prima della strage.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.