Mosca espelle diplomatici europei’partecipazione a proteste’

Rappresentanti di Svezia

(ANSA) – MOSCA, 05 FEB – La Russia ha convocato al ministero degli Esteri gli ambasciatori di Svezia, Polonia e Germania e ha consegnato loro una nota di protesta per la partecipazione di alcuni loro diplomatici alle "proteste illegali" del 23 gennaio scorso, a Mosca e San Pietroburgo. I diplomatici in questione sono stati dichiarati "persona non grata" e dovranno lasciare la Russia "nel prossimo futuro". Lo riporta una nota del ministero sul suo sito. Intanto Stoccolma ha risposto: "Completamente infondata" la decisione di Mosca di espellere un diplomatico svedese con l’accusa di aver partecipato alle proteste. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.