Moto: Yamaha non sostituirà Rossi per prossimo gran premio

Il Dottore tornerà in pista nel gp d'Europa l'8 novembre

(ANSA) – ROMA, 18 OTT – La Yamaha non sostituirà Valentino Rossi per il prossimo motogp il 25 ottobre. Lo ha fatto sapere la stessa casa giapponese con una nota ufficiale sul proprio sito. Il Dottore tornerà in pista nel gran premio d’Europa, l’8 novembre. "Le misure del Covid-19 in Italia -ricorda la Yamaha- richiedono che chiunque risulti positivo al test deve stare in isolamento per 10 giorni dal momento del test (nel caso di Rossi, giovedì 15 ottobre). Prima di riprendere la vita normale, dovrà eseguire un ulteriore test e registrare un risultato negativo. Pertanto, la prima occasione in cui Rossi potrà partecipare a un evento MotoGP sarà al Gran Premio d’Europa, che si terrà al Circuito Ricardo Tormo di Valencia dal 6 all’8 novembre". "La Yamaha -prosegue la nota- ha valutato attentamente le varie opzioni e ha deciso di non inserire un pilota sostitutivo per l’imminente Gran Premio de Teruel. Questa decisione si è basata sull’elevato stress che viene messo sui membri del progetto MotoGP Yamaha durante questa stagione influenzata dal Covid-19. Tenendo conto del numero ridotto di personale in occasione delle gare e della lunga permanenza forzata degli ingegneri e del personale del team, Yamaha ha scelto di non imporre lo stress aggiuntivo di doversi adattare a un nuovo pilota per un solo fine settimana di gara". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.